Maroni_90.png
Annuario dei Migliori Vini Italiani 2018 Luca Maroni: Menhir Primitivo Manduria DOC 2015: punteggio 90
Primitivo di Manduria

Menhir Primitivo di Manduria DOC


DOC Salento

Regione: Puglia
Tipologia: Vino rosso
Varietà: 100% Primitivo

Posizione vigna: Manduria
Età della vigna: 50-60 anni
Altitudine: 150 m.s.l.m.
Esposizione: nord - sud
Sistema di allevamento: alberello pugliese 
Produzione: 40.000 bottiglie
Prima annata prodotta: 2007
Resa per ettaro: 80 qli/ha
Terreno: rosso poco profondo su strati di roccia calcarea
Vendemmia: dalla quarta settimana di agosto alla prima settimana di settembre

Vinificazione: macerazione pre-fermentativa a 12°C per 24 ore, fermentazione a temperatura controllata a 18°C per 10 giorni

Processo di invecchiamento: affinamento in barriques di rovere francesi e americane di 225 litri di secondo passaggio per 6 mesi

Contenuto alcolico: 14° 
Temperatura di servizio: 16°C - 18°C 

Scarica la scheda in PDF

Note di Degustazione


Colore: Rosso rubino intenso

Bouquet: amarena, fieno e vaniglia

Gusto: caldo e persistente con finale di liquirizia 

Abbinamenti: “brasciole” al sugo


Il Primitivo di Manduria, vino a denominazione di origine controllata, è il simbolo della generosità e dell’ospitalità della nostra terra; il ricco bouquet di amarena, fieno e liquirizia e il gusto caldo, morbido e persistente di questo vino sono infatti uno dei doni più preziosi di questo territorio a chi lo abita e a chi lo visita. Perfetto accompagnamento di salumi, formaggi piccanti e carni grasse.
Abbinamento consigliato: Tegame al fornello di rasciale di maiale.

Premi e Riconoscimenti

  • Annuario dei Migliori Vini Italiani 2009 - Luca Maroni - punteggio 88

  • "Sensazioni: colore nero e viola, fitto e vivo. Frutto e spezie in morbido e carnoso mix; c'è ricchezza, c'è franchezza, c'è dolcezza.

  • La ricchezza la si osserva nella non trasparenza del colore, la si sente nello spessore del profumo, nella viscosità del suo tatto al palato.

  • La dolcezza nel bilanciamento fra acidità, rotondità e tannino, nel non suo eccedere delle spezie sulla cremosa polpa, nella sua mentosa scadenza dei loro non fumosi balsami del rovere.

  • La franchezza, leggi nitidezza e fragranza, nella pulizia enologica della trasformazione, nella vivacità residua di questo frutto, ancor ossidativamente turgido e polposo. Una prugna d'aroma e di speziosità vividamente ancor viola".

  • Vini d'Italia 2010 - Gambero Rosso: 2 bicchieri

  • International Wine Challenge 2010: Gran Menzione

  • 19° Concorso Enologico Internazionale - Vinitaly 2011: Menhir Primitivo di Manduria DOC 2007, Gran Menzione

  • International Wine Challenge 2011: Menhir Primitivo di Manduria DOC, Gran Menzione

  • Decanter World Wine Awards 2011: Menhir Primitivo di ManduriaDOC 2007, Medaglia d'Argento

  • Annuario dei Migliori Vini Italiani 2012 Luca Maroni: Menhir Primitivo di Manduria DOC 2007 -  punteggio 86

  • Lithuanian Wine Championship 2012: Menhir Primitivo di Manduria DOC 2010 - Medaglia d'Argento

  • International Wine Challenge 2012: Menhir Primitivo di Manduria DOC 2010 - medaglia di Bronzo

  • Decanter World Wine Awards2012: Menhir Primitivo di Manduria DOC 2010 - Medaglia di BRonzo

  • Mundus Vini 2012: Menhir Primitivo di Manduria DOC - Medaglia d'Argento

  • I Vini d'Italia de L'Espresso 2013 - Menhir Primitivo DOC Manduria 2010 4 bottiglie 16,5/20

  • Bere Bene 2013 Gambero Rosso: Premio Qualità Prezzo

  • Annuario dei Migliori Vini Italiani 2013 Luca Maroni: Menhir Primitivo Manduria DOC: punteggio 89

  • Annuario dei Migliori Vini Italiani 2016 Luca Maroni: Menhir Primitivo Manduria DOC 2011: punteggio 89

  • Gambero Rosso 2017 - Berebene Oscar qualità/prezzo: Menhir Primitivo di Manduria Doc 2013

  • Annuario dei Migliori Vini Italiani 2018 Luca Maroni:  Menhir Primitivo Manduria DOC 2015:  punteggio 90

Acquista Primitivo di Manduria nel nostro On-Line Shop

  • Primitivo di Manduria

    Bottiglia da 75 cl

  • .

  • Primitivo di Manduria

    Bottiglia da 1,5 l

 Previous  All works Next